MENU
iphone 2 109

Al Bicerin, il caffè culto di Torino.

 

Metti il tuo smartphone in tasca in modalità silenziosa perché qui non ti servirà. Ti siedi accanto al tavolino di marmo sul quale trovi quasi sempre una candela accesa, prima di ordinare osservi i tuoi jeans e ti sembra di non aver scelto l’abito giusto. Non avevi nell’armadio un abito lungo con una larga gonna? non potevi raccoglierti i capelli? e perché nella tua borsa hai un lettore di e-book al posto di un vero libro di uno scrittore emergente, magari Flaubert? Non ti senti privilegiata perché sai leggere e allo stesso tempo non trovi normale che tu lo stia facendo con un libro in francese? è questa la lingua che parlano tutti, mica come l’italiano che stai imparando a fatica!

immagine-193

 

Il Bicerin è aperto dal 1763, un tempo si chiamava Caffè della Consolata perché sorge davanti all’omonima Basilica e ha successivamente preso il nome della famosa bevanda a base di caffè, cioccolato e crema di latte che da oltre due secoli viene servita al suo interno insieme ai normali prodotti da caffetteria, a diversi tipi di cioccolata calda e allo zabajone.

 

Un tempo era una bevanda da colazione e si consumava solo prima di mezzogiorno. Era tra le preferite di Camillo Cavour e Silvio Pellico e la si può trovare in quasi tutti i locali storici della città. La ricetta originale non prevede correzioni alcoliche e non deve essere confusa con il liquore al gianduja. Bicerin in piemontese significa bicchierino, viene infatti servito in un bicchiere di vetro.

 

Entrare in questo locale è come fare un viaggio nel passato e avere la sensazione di sentirsi per qualche minuto nell’800… almeno fin quando non squilla un cellulare!

 

 

 

Articolo scritto da Chiara Gionco

Nata a Torino e cresciuta in questa città, amo viaggiare, cucinare, leggere e immortalare nei miei scatti tutto quello che mi colpisce. Vorrei vivere con la valigia sempre pronta per esplorare il mondo e quando sono a casa viaggio con la fantasia. Mi piace vivere intensamente, a tinte forti, lasciando traccia dei miei pensieri sui miei diari cartacei e virtuali.

http://chiaraverdegreen.wordpress.com/

http://instagram.com/chiagnc

 

Scritto da

Pubblicato il: 25 June 2014

Categoria: GuestPost

Letture: 3396

, , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>