MENU

Francesco Randazzo

  • slider02-aero-club-torino

    100 anni di AeroClub… desiderio di volare ancora più in alto!

    26 February 2016 • Scoperte • Views: 2585

    Alzi la mano chi ha non mai sognato di volare, non un volo commerciale, di lavoro o per vacanza, ma proprio volare alla guida di un aereoplano. Chi non ha mai pensato alla sensazione di poter stare in aria, sensazione che trasmette leggerezza, libertà  e

  • IMG_8355

    BracioLemani: la Sicilia in un boccone

    3 June 2015 • Assaggi • Views: 2313

    “La storia della Sicilia piemontese comprende l’arco temporale in cui la Sicilia fu parte dei domini di Casa Savoia. Tale periodo, durato circa sette anni, ebbe inizio il 10 giugno 1713, data che sancì il passaggio dell’isola da Filippo V

  • IMG_8013-2

    Vanchiglia: 9,63 km quadrati di storia e storie.

    11 March 2015 • Percorsi, Scoperte • Views: 2553

    Dal 1995 vivo in uno dei quartieri storici di Torino che in piemontese viene chiamato Borgh Vanchjia e meno male che bisogna solo scriverlo e non leggerlo altrimenti per me siculo sarebbe una tragedia . Appartiene al quartiere anche la zona detta

  • IMG_7441

    Gianni il Barbastorie di Via Vanchiglia

    17 December 2014 • Persone • Views: 3151

    Borgo Vanchiglia (Borgh Vanchija in piemontese) è uno dei quartieri storici di Torino. Tra palazzi bizzarri come la Fetta di Polenta, maestrine dalla penna rossa che ispirarono Edmondo De Amicis e vip come Fred Buscaglione che lo scelsero come luogo di

  • gelato 1

    Torino fredda? Si… ma di GELATO !

    24 March 2014 • Assaggi, Percorsi • Views: 5559

    Ebbene lo confesso, nel non lontano 1994 quando misi piede nella capitale sabauda , sapevo che della mia Sicilia mi sarebbero mancate tante cose . Tanto per cominciare il mare ed il sole , poi il cibo ma piu di tutto la mia coppetta limone e fragola…

  • Il Sole in 3D

    13 March 2014 • Persone, Scoperte • Views: 3096

    Chissà quante volte ai “quattrocchicronici ” come me , è venuto mai in mente il desiderio di poter entrare in un negozio di occhiali, poter guardare liberamente nelle esposizioni , poi prenderne un paio, pagarli naturalmente, ed uscire goduti