MENU

Persone
Category

PalazzoMadama 2

A Palazzo dalla Madama Reale

PalazzoMadama 1

Quale onore! Essere accolta a Palazzo dall’ultima sovrana sabauda. Non capita certo tutti i giorni.

PalazzoMadamaPalazzoMadama 7PalazzoMadama 8

Solo varcarne la soglia riempie il cuore e gli occhi per la sua maestosa bellezza. Il suo scalone d’onore, disegnato dal grande architetto Filippo Juvarra, è un elegante invito a scoprirne gli immensi spazi e, soprattutto, a conoscerne chi ha avuto la fortuna di viverli. Eh si perché forse non tutti sanno che dietro al nome di Palazzo Madama è custodita la vita, le vicissitudini, gli amori e anche i momenti meno felici di Maria Giovanna Battista di Savoia-Nemours, seconda Madama Reale.

Voi non ci crederete ma ho avuto il piacere di fare la sua conoscenza.

E’ apparsa in tutta la sua magnificenza nella grande sala denominata “Guidobono”, davanti al ritratto che la rappresenta a cavallo (del 1665 circa) perché lei aveva una grande passione, la caccia. Mi ha accolta con un sentito benvenuto promettendo di farmi conoscere, sala dopo sala, la sua dimora – custode di circa 2000 anni di storia – e la sua vita.

PalazzoMadama 4Una vita lunga e tormentata la sua come subito ha precisato “Ho passato 10 anni meravigliosi ma poi sono rimasta vedova a 31 anni e sono rimasta sola a reggere uno stato”. Maria Giovanna Battista, nata a Parigi, si trasferisce a Torino nel 1665 a ventun’anni in seguito al matrimonio con il duca Carlo Emanuele II di Savoia; nel 1675, rimasta vedova e con un figlio Vittorio Amedeo II, di appena 9 anni, assume la reggenza dello Stato, ponendo particolare attenzione allo sviluppo della cultura durante tutto il periodo del suo governo. E, soprattutto, intraprendendo opere di rinnovamento che trasformarono il castello medievale nel palazzo che conosciamo oggi.

PalazzoMadama 5Ho voluto cancellare le tracce della Madama che visse a Palazzo prima di me” mi disse con tono fiero “devo dire che non mi sono mai negata nulla, con una mano facevo del bene e con l’altra spendevo per avere beni preziosi come il cioccolato e soddisfavo ogni mio vizio come avere perle – all’epoca più preziose dei diamanti – e l’ermellino”. Come non condividere le sue parole, la vita va vissuta! Racconto dopo racconto, Maria Giovanna Battista mi conduce con fare autorevole ma nello stesso tempo discreto nella visita della sua casa – soffermandosi davanti alle grandi finestre per mostrarmi la splendida veduta su piazza Castello – in un percorso che si snoda dalla Sala Torre Tesori alla Sala Quattro Stagioni sino alla Camera di Madama Reale.

PalazzoMadama 3Ad un certo punto si gira verso di me e mi dice “80 anni di vita, di cui 50 di vedovanza e 10 di regno, non ti sembrano un gran bel traguardo?” “Decisamente, degni di una sovrana” risposi. Questo incontro sicuramente sarà custodito nella mia memoria. E se anche voi che state leggendo volete regalarvi un tuffo nel passato, la Madama Reale vi aspetta a Palazzo Madama dal 7 dicembre sino al 6 gennaio con “Vita da Regina”. www.palazzomadamatorino.it

Read More
Picture21

Colore, arte e comunicazione: il mondo di Jins

26 November 2014 • Persone • Views: 1927

A pochi passi dalla Mole esiste un luogo dove colore, arte e comunicazione si incontrano: il proprietario è Paolo Jins Gillone, artista, dj, creativo pubblicitario. “Ho iniziato a disegnare fin da bambino ma, a differenza di altri bambini, ho continuato anche quando son diventato grande. Tutti

_DAR_2019 (Copia)

Abiti e mobili reinventati con Galliano Habitat!

26 June 2014 • Persone • Views: 3411

“Scusa ma di cosa ti occupi?” chiesi.  “Sono una psicologa” rispose Sara. In quel momento mi era chiaro il perché di tanta passione e coinvolgimento sprigionato in un monologo ininterrotto se non da qualche mia domanda, per non disturbare, per lasciare spazio alle parole! Dare il valore.

163532_240339136109399_1960965923_n

Turineyes, gli occhiali su misura.

22 May 2014 • Persone, Scoperte • Views: 7616

“ho visto Nina volare tra le corde dell’altalena” Mentre parlo con Francesca mi risuonano in testa le parole di questa canzone. Sarà perché dal suo racconto emerge una grandissima forza morale che ricorda quella di De André o forse perché mi sembra libera e bella come Nina nei ricordi

Happy_1

#lamiatorino is HAPPY

30 April 2014 • Persone • Views: 4027

Lo so già cosa state pensando.. “We are happy from” è il fenomeno planetario  dell’anno , ormai i video girati nel mondo ci hanno invaso le bacheche di Facebook e i televisori, ne nasce uno al giorno….e quindi perché non mettere in gioco anche Torino? C’erano già alcuni video che

the egg

Nasce il The Egg, il bistrot di Nicola Batavia

14 April 2014 • Assaggi, Persone • Views: 4944

A Torino abbiamo un cuoco olimpico. È Nicola Batavia, fortemente legato a Torino ma con un animo giramondo: dall’avventura di Amsterdam, quando ancora studente dell’istituto alberghiero insegnò a fare il pane ai suoi colleghi olandesi, non si è più fermato. Prima Londra, poi la

Mycrom facciata

Diabolik, Eva, Snoopy: opere d’arte by Mycrom!

9 April 2014 • Persone, Scoperte • Views: 6205

  Avete presente il murales più grande di tutta Torino? Ma si dai, nel quartiere di Borgo San Paolo dietro la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. No, non ci posso credere; non l’avete mai notato o “peggio”, non sapete che cosa si nasconda dietro a quelle pareti colorate. Un mondo

villa

“Per fare un tavolo…” Massimo Villa in mostra per una settimana

4 April 2014 • Eventi, Persone • Views: 4272

Rinunciare alla mia passione per il gardening, la domenica mattina, nel periodo più intenso come quello primaverile, col terrazzo che freme… Per andare a trovare Massimo Villa nel suo laboratorio? Assolutamente sì! Non poteva essere un cambio migliore visto che, di maestro di giardino,

Il Sole in 3D

13 March 2014 • Persone, Scoperte • Views: 3315

Chissà quante volte ai “quattrocchicronici ” come me , è venuto mai in mente il desiderio di poter entrare in un negozio di occhiali, poter guardare liberamente nelle esposizioni , poi prenderne un paio, pagarli naturalmente, ed uscire goduti indossando uno degli accessori iconici

matilde-octavio

Fotografati da Enrico Frignani e vestiti da Born in Berlin. Un invito ai Torinesi.

7 March 2014 • Eventi, Persone • Views: 8471

Sia che si sposti in aereo, sia che si sposti con voli pindarici, il fotografo Enrico Frignani non smette mai di viaggiare. Anche quando è stabile in Torino, la sua città natale, riesce a tirare fuori qualcosa di internazionale nei suoi progetti. Vediamo cosa si è inventato questa volta. Living